• Farsi seguire direttamente dall’assicuratore

Conflitto di interesse: faresti decidere quanto ti spetta da chi ti paga!

  • Tutela legale non significa affidarsi all’avvocato dell’assicurazione:

Se hai stipulato una polizza di tutela legale, avrai possibilità di scegliere da te il legale preferito per la tutela dei tuoi interessi. E’ di fondamentale importanza conoscere di persona il professionista a cui affidi l’incarico. Con noi sarai seguito da uno o più avvocati.

  • Il fermo tecnico del mezzo:

Fra le voci di danno subite in qualità di proprietario del veicolo incidentato bisogna farsi riconoscere bollo e assicurazione non goduti, deprezzamento dell’auto a causa del sinistro; noleggio di auto alternativa.

  • Prognosi non significa malattia forzosa a casa

Ricominciare a lavorare il prima possibile di questi tempi è molto apprezzabile. Se ci vai con degli acciacchi, col collarino o il gesso ancora di più e quindi se non hai ripreso al 100% la tua forma fisica e un medico specialista ti assegna dei giorni di prognosi utili anche a svolgere terapie riabilitative, questi giorni l’assicurazione deve risarcirli come inabilità temporanea.

  • La salute prima di tutto

E’ importantissimo curarsi e ben sappiamo che i costi sono elevati. Evitare di sottoporti a visite e terapie riabilitative perché non puoi permettertelo è frustrante. Sappi che la compagnia assicurativa è tenuta a rimborsarle.