? Documentazione necessaria

Per richiedere il risarcimento danni è importante rpesentare quanta più documentazione possibile a sostegno della propria richiesta, quindi verbale di un’autorità intervenuta sul luogo del sinistro, referti medici, prove testimoniali, etc.

? Indennizzo diretto

Dal 01Febbraio 2007 il sistema prevede che chi subisce un incidente con un veicolo identificato che abbia causato danni a cose e lesioni non gravi, per ottenere il risarcimento di cui ha diritto deve avanzare la richiesta non alla compagnia di chi gli ha generato il danno ma direttamente alla propria. Per fare questo, può avvalersi della consulenza di un patrocinatore, come Optima assistenza risarcimenti, che curerà i suoi interessi massimizzando il risarcimento.

? Indennizzo biologico

Il danno biologico consiste nel peggioramento, permanente e/o temporaneo, del proprio modo di essere o della qualità della vita di un essere umano, derivante da una lesione del suo stato di salute mentale o fisica. Perché dunque possa parlarsi di “danno biologico” in senso proprio, sono necessari: Un fatto illecito dal quale sia derivata una malattia del corpo o della mente della vittima, la quale abbia causato una trasformazione peggiorativa delle funzioni vitali , dell’estetica, del modo di essere,del comportamento della vittima. Gli art. 138 comma 2 lettera (a) e 139 comma 2 codice delle assicurazioni (D.Lgs 7 Settembre 2005 n°209 ) stabiliscono : “per danno biologico la lesione temporanea e permanente all’integrità psico-fisica della persona suscettibile di accertamento medico-legale che esplica un’incidenza negativa sulle attività quotidiane e sugli aspetti dinamico-relazionali della vita del danneggiati, indipendentemente da eventuali ripercussioni sulla capacità di produrre reddito.”

? Quando non si applica l’indennizzo biologico?

  • Quando i veicoli coinvolti sono più di due
  • Quando uno dei veicoli non è regolarmente assicurato
  • Quando uno dei veicoli non è stato immatricolato in Italia
  • Quando una delle due parti coinvolte non è un veicolo a motore
  • Quando sono coinvolti pedoni, ciclisti o beni immobili
  • Quando uno dei due veicoli è un ciclomotore con targhino
  • Quando il danno non è derivante da circolazione stradale
  • Quando le lesioni riportate sono superiori al 9% d’invalidità permanente
  • Quando non c’è impatto tra i veicoli
  • Quando uno dei veicoli coinvolti è una macchina agricola o un veicolo speciale.

A parità di danno fisico i cittadini assistiti da Optima assistenza risarcimenti possono contare sulla tutela dei loro diritti e la certezza che tutti gli aspetti risarcitori verranno considerati mentre il cittadino vittima della strada che si fida delle valutazioni della compagnia assicurativa resterà con il dubbio.

? Cos'è l'U.C.I

ESEMPIO 1:
Ho avuto un incidente stradale con un veicolo immatricolato all’estero. Posso chiedere il risarcimento diretto alla mia Compagnia di Assicurazione?
Ho avuto un incidente stradale con un veicolo immatricolato all’estero. Posso chiedere il risarcimento diretto alla mia Compagnia di Assicurazione?
ESEMPIO 2:
Sono uno straniero, proprietario di un’auto assicurata all’estero e ho avuto un incidente in Italia con un’auto con targa italiana . Nell’incidente ho ragione. A chi devo inviare la mia richiesta di risarcimento?
Alla Compagnia di assicurazione del veicolo che ha causato il danno. L’UCI non può dare alcuna assistenza in questo caso Rivolgersi ad un centro Optima assistenza risarcimenti per ricevere tutta l’assistenza necessaria.

ZERO anticipo spese

55
56

Ti anticipiamo le spese, e se non sarai risarcito le pagheremo NOI!

    Continua su WhatsApp
    Possiamo aiutarti?
    Salve! Se non rispondiamo subito vi contatteremo non appena possibile.
    👉 Puoi anche scriverci tramite email
    [email protected]